sabato 29 giugno 2013

Libri delle mie brame


Un'altra settimana è passata, ecco cosa ho aggiunto alla mia wishlist.

 
200 modi per risparmiare 2000 euro l'anno
di Andrea Benedet
256 pagine, Giunti Demetra 2004

Trama
Riprenditi quello che i rincari ti hanno tolto. E anche di più. Finalmente, una guida pratica che ti aiuterà a costruire senza fatica la tua strategia di risparmio e recuperare facilmente almeno 2000 euro.
Impara a riconoscere ed evitare i trabocchetti che ti fanno spendere.
Riduci fino al 50% lo scontrino della spesa.
Scopri come andare in vacanza e divertirti con poco o addirittura niente.
Vestiti elegante spendendo la metà.
Taglia da subito le bollette.
Un libro che non ti costa nulla, perché ti fa subito guadagnare.

E' nella mia wishlist perché..
Perché in casa mia quella con i soldi è una lotta continua: non faccio in tempo ad accorgermi che sono entrati che già non ci sono più. Libro scoperto grazie al blog Bulimia Letteraria.


 
Non è un paese per vecchi
di Cormac McCarthy
251 pagine, Einaudi 2007

Trama
Siamo al confine tra Texas e Messico, in un paese che ha abbandonato i vecchi valori per cadere in preda a una violenza cieca e incontrollata. Tale violenza si incarna in Anton Chigurh, un assassino psicopatico munito di un'arma micidiale e di una pericolosa filosofia della giustizia. Il suo avversario, un uomo del passato che non sa farsi una ragione della ferocia del presente, è lo sceriffo Bell. Entrambi sono alla ricerca di Llewelyn Moss, un reduce del Vietnam che mentre cacciava antilopi sul Rio Grande si è ritrovato sul luogo affollato di cadaveri di una battaglia fra narcotrafficanti, e ha colto al volo un'occasione che si è rivelata troppo grande per lui. L'inseguimento si svolge lungo e oltre il confine, in un crescendo di suspense e violenza. Il destino di Moss, erede di tutti i cowboy di McCarthy e dei loro valori di dignità e onore, dipende da quale dei due inseguitori lo troverà per primo.
Scritto in uno stile veloce e asciutto, crudo e implacabile come una premonizione di tragedia, con i dialoghi incisivi che rendono unica la scrittura di McCarthy, questo romanzo riporta il lettore nei paesaggi del Sudest degli Stati Uniti, popolati da uomini che, "se uno li ammazzasse tutti, toccherebbe costruire una dépendance dell'inferno". Non è un paese per vecchi sarà portato sugli schermi cinematografici da Joel ed Ethan Coen.

E' nella mia wishlist perché..
Ho visto il film e mi è piaciuto moltissimo, poi su Critica Letteraria ho letto la bellissima recensione di Marco Caneschi e mi sono decisa ad aggiungerlo in wishlist

venerdì 28 giugno 2013

Pazza per le saghe #5


"Pazza per le saghe" è una rubrica di mia ideazione nella quale, con cadenza settimanale, presenterò delle saghe di diversi generi (mi sforzerò di non parlare solo di fantasy) con l'obiettivo di scoprire qualche nuovo spunto di lettura, visto che non ne sto già portando avanti abbastanza contemporaneamente, o di abbandonarmi ai ricordi parlando delle mie saghe preferite.

Finalmente è venerdì e sono pronta con la nuova proposta di questa settimana. Quella di oggi è una serie di libri che ho attualmente in lettura e che vede come protagonista il Professor Robert Langdon.

 
Angeli e Demoni
di Dan Brown
Serie di Robert Langdon, Libro 1
562 pagine, Mondadori 2004

Trama
Marchiati a fuoco, prima di essere barbaramente uccisi ed esposti come monito per le strade di Roma. Questa è la sorte che toccava agli Illuminati, l'antica setta di scienziati perseguitata in secoli oscuri dalla Chiesa cattolica. Un rituale crudele, ben conosciuto da Robert Langdon, lo studioso di iconologia del "Codice da Vinci". Ma quando la storia si ripresenta, il fascino si trasforma in raccapriccio. Svegliato in piena notte e trasportato dagli Stati Uniti in Svizzera, Langdon è costretto a esaminare, nei laboratori del CERN di Ginevra, un cadavere orrendamente mutilato. Sul petto della vittima, impresso a fuoco, il terribile segno degli Illuminati: lo scienziato ucciso ha difeso fino all'ultimo il segreto di un'arma sperimentale rubata dagli assassini.


 
Il Codice Da Vinci
di Dan Brown
Serie di Robert Langdon, Libro 2
528 pagine, Mondadori 2003

Trama
Una tranquilla notte parigina. Nulla traspare dalla classica e impenetrabile facciata del Louvre. Un dramma si sta consumando al suo interno, nella Grande Galleria.
Il vecchio curatore Saunière, ferito a morte, si aggrappa con un ultimo gesto disperato a un dipinto del Caravaggio, fa scattare l'allarme e le grate di ferro all'entrata della sala scendono immediatamente, chiudendo fuori il suo inseguitore.
A Saunière restano pochi minuti di vita. Si toglie i vestiti e si distende nella posizione dell'uomo di Vitruvio, il celebre disegno di Leonardo. Accanto a sé, scrive pochi numeri e un solo nome: Robert Langdon, uno studioso di simbologia.
A lui toccherà scoprire il mistero che si cela dietro i capolavori di Leonardo. Chi era il pittore rinascimentale? Cosa nascondeva? E, soprattutto, quali enigmi sconvolgenti nascondevano le sue opere?
L'America intera si è appassionata al thriller di Dan Brown, decretandolo scrittore dell'anno. Il suo romanzo ha spiegato a milioni di lettori perché, in definitiva, Monna Lisa sorride.


 
Il Simbolo Perduto
di Dan Brown
Serie di Robert Langdon, Libro 3
604 pagine, Mondadori 2009

Trama
Robert Langdon, professore di simbologia ad Harvard, è in viaggio per Washington. È stato convocato d'urgenza dall'amico Peter Solomon, uomo potentissimo affiliato alla massoneria, nonché filantropo, scienziato e storico, per tenere una conferenza al Campidoglio sulle origini esoteriche della capitale americana. Ad attenderlo c'è però un inquietante fanatico che vuole servirsi di lui per svelare un segreto millenario. Langdon intuisce qual è la posta in gioco quando all'interno della Rotonda del Campidoglio viene ritrovato un agghiacciante messaggio: una mano mozzata col pollice e l'indice rivolti verso l'alto. L'anello istoriato con emblemi massonici all'anulare non lascia ombra di dubbio: è la mano destra di Solomon. Langdon scopre di avere solamente poche ore per ritrovare l'amico. Viene così proiettato in un labirinto di tunnel e oscuri templi, dove si perpetuano antichi riti iniziatici. La sua corsa contro il tempo lo costringe a dar fondo a tutta la propria sapienza per decifrare i simboli che i padri fondatori hanno nascosto tra le architetture della città. Fino al sorprendente finale.
Un nuovo capitolo de "Il Codice da Vinci", un thriller dalla trama mozzafiato, che si snoda a ritmo incalzante in una selva di simboli occulti, codici enigmatici e luoghi misteriosi.


 
Inferno
di Dan Brown
Serie di Robert Langdon, Libro 4
522 pagine, Mondadori 2013

Trama
Nei suoi bestseller internazionali - Il Codice da Vinci, Angeli e demoni e Il simbolo perduto -, Dan Brown ha mescolato in modo magistrale storia, arte, codici e simboli. In questo nuovo e avvincente thriller, ritorna ai temi che gli sono più congeniali per dare vita al suo romanzo più esaltante. Robert Langdon, il professore di simbologia di Harvard, è il protagonista di un'avventura che si svolge in Italia, incentrata su uno dei capolavori più complessi e abissali della letteratura di ogni tempo: l'"Inferno" di Dante. Langdon combatte contro un terribile avversario e affronta un misterioso enigma che lo proietta in uno scenario fatto di arte classica, passaggi segreti e scienze futuristiche. Addentrandosi nelle oscure pieghe del poema dantesco, Langdon si lancia alla ricerca di risposte e deve decidere di chi fidarsi... prima che il mondo cambi irrimediabilmente.

Ho scelto questa saga perché...

Ho appena iniziato a leggere questa serie di romanzi e di conseguenza non potrò liberarmene finchè non l'avrò terminata... la maledizione delle saghe è sempre in agguato!!

martedì 25 giugno 2013

Gatto Tigrato e Miss Rondinella

O Gato Malhado e a Andorinha Sinhá: Uma História de Amor
di Jorge Amado
Paperback, 86 pagine, Mondadori Junior 2010
Al mondo si starà bene
solo quando, questa è bella,
vedremo un gatto sposare
una dolce rondinella.
E poi li vedremo volare,
sposo e sposina novella:
il gatto e la rondinella.incipit
Trama: Nel quieto silenzio del parco arriva la primavera ed è festa per tutti, compreso il fosco e scontroso Gatto Tigrato, odiato e temuto dagli altri animali. Sarà merito dei fiori e dell'aria tiepida, se il Gatto si mette a chiacchierare con l'impertinente Rondinella e se, giorno dopo giorno, i due diventano inseparabili? Ma Miss Rondinella è già fidanzata con un ricco usignolo di buona famiglia, e poi non si sono mai visti un gatto e una rondine innamorati...

Commento personale: Questo racconto mi ha fatto piangere e proprio non me l'aspettavo: ho preso un paio di libri dalla sezione ragazzi della biblioteca per rilassarmi un po' e sono andata a beccare una delle storie più dolci e commoventi tra quelle lette quest'anno. Meravigliosa.


Inizio lettura: 21 giugno 2013
Fine lettura: 21 giugno 2013

lunedì 24 giugno 2013

The Lost Symbol - Prima Tappa

di Dan Brown
Prima tappa
17-23 giugno | cap. Prologo/21
The secret is how to die.
Since the beginning of time, the secret had always been how to die.

(incipit)

Prima tappa terminata e ancora il libro non mi ha preso al 100%; non so come mai, eppure questa volta non sono nemmeno partita con pregiudizi, anzi! Pensavo di trovarmi di fronte ad un romanzo alla James Rollins, quelli di cui dimentico la trama nel giro di una settimana, ma per lo meno durante la lettura mi tengono con il fiato sospeso e invece faccio fatica a ingranare, non mi coinvolge. Il fatto che sono passata dall'edizione cartacea italiana a quella digitale in inglese perchè ho trovato la versione tradotta davvero illeggibile in effetti non era un buon punto di partenza, però pensavo che si riprendesse almeno a livello di storia, invece non c'è proprio feeling.

Il romanzo è ambientato, almeno per il momento, a Washington D.C (anche se a causa della mia ignoranza per un attimo ho temuto di non aver capito nemmeno dove si ambientasse la storia visto che si parlava della Statua della Libertà... peccato che una Statua della Libertà in bronzo si trovi sulla cupola del Campidoglio. Ci ho messo un po' a capirlo ma alla fine ce l'ho fatta) e questa volta è incentrato sui segreti della Massoneria (dopo il Priorato di Sion e gli Illuminati mancavano solo loro) e sulle scoperte di una nuova scienza, la Noetica, che si basa sullo studio del cosiddetto "sesto senso". L'azione per ora è ferma nella sala della cupola del Campidoglio e sinceramente Langdon mi sta facendo venire un po' il nervoso: possibile che continui ad accampare scuse per non mettersi in azione? Spero che adesso, alla fine del capitolo 21, la lampadina che gli si è accesa nel cervello lo porti a darsi una mossa, perché se va avanti così chiudo il libro e mi metto a leggere un trattato di Noetica che per il momento è la parte che mi sta più intrigando del romanzo.

Termino questo commento alla prima tappa del GDL con una serie di immagini dei monumenti di Washington DC.

A Weekend with Mr. Darcy - Prima Tappa

di Victoria Connelly
Prima tappa
15-21 giugno | cap. 1/16
Dr Katherine Roberts couldn’t help thinking that a university lecturer in possession of a pile of paperwork must be in want of a holiday.
(incipit)

Ho iniziato questa prima tappa con un po' di ritardo ma fortunatamente il libro è molto scorrevole e ho recuperato senza troppe difficoltà. Per ora mi piace davvero molto lo stile di scrittura della Connelly che è fresco e coinvolgente anche se a volte purtroppo cade in alcuni luoghi comuni che mi hanno fatto alzare gli occhi al cielo con frasi tipo: "Honestly, any man who wasn’t safely tucked between the covers of a book was a liability. You couldn’t trust any of them." Uff, che barba! A parte questo comunque mi sta piacendo molto e sono contenta di aver cominciato ad avvicinarmi ai libri che ruotano intorno a Jane Austen con una storia che non va a toccare le trame originali dei romanzi ma che è incentrata sulla passione per questa autrice, perchè ho la sensazione che con spin-off e simili sia più facile andare incontro a delusioni (o in altre parole: trovare delle boiate di libri pazzesche che fanno passare completamente la voglia di proseguire con quel filone).

Riguardo alla trama che dire: mi sta prendendo un sacco! Il colpo di scena del secondo capitolo l'avevo ipotizzato ma non pensavo che si avverasse sul serio e mi piace moltissimo! Bella anche la presentazione della seconda Janeite, Robyn: mi ha fatto ridere il fatto che abbia dato alle galline i nomi presi da Orgoglio e Pregiudizio, in effetti è un'idea fantastica!
Durante la lettura mi hanno fatto sognare le descrizioni di Purley Hall: che meraviglia! Ho anche provato a googolare il nome della villa, e ho trovato delle immagini strepitose, alcune che arrivano direttamente dal sito della Connelly.

Che sogno!!! La cosa incredibile è che questo romanzo, dal quale ad essere sincera mi aspettavo davvero poco, mi sta prendedo più di The Lost Symbol di Dan Brown!
Life for her was never as good as it was in fiction. A good story beautifully told was always preferable to reality. For Robyn, nothing came close to the highs she got when reading. Her reception job at a small college in North Yorkshire tickled only the surface for her and she could never wait to get home and stick her head in a favourite book and for her, the very pinnacle of literary perfection was Jane Austen.

sabato 22 giugno 2013

Libri delle mie brame #4


Bentornati ad un nuovo appuntamento con Libri delle mie brame, ecco i romanzi scoperti questa settimana.

 
Daughters of the Witching Hill
di Mary Sharratt
352 pagine, Houghton Mifflin Harcourt 2010

Trama
Daughters of the Witching Hill brings history to life in a vivid and wrenching account of a family sustained by love as they try to survive the hysteria of a witch-hunt.
Bess Southerns, an impoverished widow living in Pendle Forest, is haunted by visions and gains a reputation as a cunning woman. Drawing on the Catholic folk magic of her youth, Bess heals the sick and foretells the future. As she ages, she instructs her granddaughter, Alizon, in her craft, as well as her best friend, who ultimately turns to dark magic.
When a peddler suffers a stroke after exchanging harsh words with Alizon, a local magistrate, eager to make his name as a witch finder, plays neighbors and family members against one another until suspicion and paranoia reach frenzied heights.
Sharratt interweaves well-researched historical details of the 1612 Pendle witch-hunt with a beautifully imagined story of strong women, family, and betrayal. Daughters of the Witching Hill is a powerful novel of intrigue and revelation.

E' nella mia wishlist perché..
Scoperto grazie ad un Teaser di Clody del blog La locanda dei Libri, da quelle due righe che ho letto mi ispira molto.



 
The River of no Return
di Bee Ridgway
452 pagine, Dutton Adult 2013

Trama
“You are now a member of the Guild. There is no return.”
Two hundred years after he was about to die on a Napoleonic battlefield, Nick Falcott, soldier and aristocrat, wakes up in a hospital bed in modern London. The Guild, an entity that controls time travel, showers him with life's advantages. But Nick yearns for home and for one brown-eyed girl, lost now down the centuries. Then the Guild asks him to break its own rule. It needs Nick to go back to 1815 to fight the Guild’s enemies and to find something called the Talisman.
In 1815, Julia Percy mourns the death of her beloved grandfather, an earl who could play with time. On his deathbed he whispers in her ear: “Pretend!” Pretend what? When Nick returns home as if from the dead, older than he should be and battle scarred, Julia begins to suspect that her very life depends upon the secrets Grandfather never told her. Soon enough Julia and Nick are caught up in an adventure that stretches up and down the river of time. As their knowledge of the Guild and their feelings for each other grow, the fate of the future itself is hanging in the balance.

E' nella mia wishlist perché..
Viaggi nel tempo. Quando leggo queste parole mi si illuminano gli occhi e non capisco più niente. DEVO leggerlo. Libro scoperto grazie al blog Dolce Bellezza.



 
Born of Persuasion
di Jessica Dotta
Saga Price of Privilege, Libro 01
400 pagine, Tyndale House Publishers 2013

Trama
The year is 1838, and seventeen-year-old Julia Elliston’s position has never been more fragile. Orphaned and unmarried in a time when women are legal property of their fathers, husbands, and guardians, she finds herself at the mercy of an anonymous guardian who plans to establish her as a servant in far-off Scotland.
With two months to devise a better plan, Julia’s first choice to marry her childhood sweetheart is denied. But when a titled dowager offers to introduce Julia into society, a realm of possibilities opens. However, treachery and deception are as much a part of Victorian society as titles and decorum, and Julia quickly discovers her present is deeply entangled with her mother’s mysterious past. Before she knows what’s happening, Julia finds herself a pawn in a deadly game between two of the country’s most powerful men. With no laws to protect her, she must unravel the secrets on her own. But sometimes truth is elusive and knowledge is deadly.

E' nella mia wishlist perché..
Sto iniziando ad appassionarmi ai romanzi vittoriani, spero di non esagerare e prendermi delle cocenti delusioni. Scoperto grazie al blog Historical Novel Review



 
Billy and Me
di Giovanna Fletcher
402 pagine, Penguin 2013

Trama
Sophie May has a secret.
One that she’s successfully kept for years. It’s meant that she’s had to give up her dreams of going to university and travelling the world to stay in her little village, living with her mum and working in the local teashop.
But then she meets the gorgeous Billy – an actor with ambitions to make it to the top. And when they fall in love, Sophie is whisked away from the comfort of her life into Billy’s glamorous – but ruthless – world.
Their relationship throws Sophie right into the spotlight after years of shying away from attention. Can she handle the constant scrutiny that comes with being with Billy? And most of all, is she ready for her secret heartbreak to be discovered and shared with the nation?

E' nella mia wishlist perché..
Sembra il romanzo perfetto per staccare un po', il classico romanzo estivo fresco, leggero e simpatico.



 
Raven Girl
di Audrey Niffenegger
80 pagine, Harry N. Abrams 2013

Trama
Once there was a Postman who fell in love with a Raven.
So begins the tale of a postman who encounters a fledgling raven while on the edge of his route and decides to bring her home. The unlikely couple falls in love and conceives a child — an extraordinary raven girl trapped in a human body. The raven girl feels imprisoned by her arms and legs and covets wings and the ability to fly. Betwixt and between, she reluctantly grows into a young woman, until one day she meets an unorthodox doctor who is willing to change her.
One of the world’s most beloved storytellers has crafted a dark fairy tale full of wonderment and longing. Complete with Audrey Niffenegger’s bewitching etchings and paintings, Raven Girl explores the bounds of transformation and possibility.

E' nella mia wishlist perché..
Sembra una bella fiaba dark, oltretutto mi è piaciuto così tanto The Time Traveller's Wife che non posso non leggerlo. Per di più sono solo 80 paginette...



 
Doll Bones
di Holly Black
244 pagine, Margaret K. McElderry Books 2013

Trama
Zach, Poppy and Alice have been friends for ever. They love playing with their action figure toys, imagining a magical world of adventure and heroism. But disaster strikes when, without warning, Zach’s father throws out all his toys, declaring he’s too old for them. Zach is furious, confused and embarrassed, deciding that the only way to cope is to stop playing . . . and stop being friends with Poppy and Alice. But one night the girls pay Zach a visit, and tell him about a series of mysterious occurrences. Poppy swears that she is now being haunted by a china doll – who claims that it is made from the ground-up bones of a murdered girl. They must return the doll to where the girl lived, and bury it. Otherwise the three children will be cursed for eternity...

E' nella mia wishlist perché..
Anche in questo caso è l'autore ad attirarmi: di Holly Black ho infatti letto Le cronache di Spiderwick, una saga davvero carina e originale che mi fa ben sperare.



 
The Summer I Became a Nerd
di Leah Rae Miller
267 pagine, Entangled Teen 2013

Trama
On the outside, seventeen-year-old Madelyne Summers looks like your typical blond cheerleader—perky, popular, and dating the star quarterback. But inside, Maddie spends more time agonizing over what will happen in the next issue of her favorite comic book than planning pep rallies with her squad. That she’s a nerd hiding in a popular girl's body isn’t just unknown, it's anti-known. And she needs to keep it that way.
Summer is the only time Maddie lets her real self out to play, but when she slips up and the adorable guy behind the local comic shop’s counter uncovers her secret, she’s busted. Before she can shake a pom-pom, Maddie’s whisked into Logan’s world of comic conventions, live-action role-playing, and first-person-shooter video games. And she loves it. But the more she denies who she really is, the deeper her lies become…and the more she risks losing Logan forever.

E' nella mia wishlist perché..
Dalla trama deve essere troppo carino e oltretutto il libro giusto per me perché anch'io sono una nerd sotto copertura... spero che il fatto che sia un romanzo per teenagers non lo penalizzi troppo.



 
The Reincarnationist
di M.J. Rose
The Reincarnationist Serie, Libro 01
451 pagine, MIRA 2007

Trama
Photojournalist Josh Ryder survives a terrorist's bomb, only to be haunted by near hallucinatory memories of a past life in Rome as a pagan priest whose dangerous congress with Sabina, one of the Vestal Virgins, poses a transgression so serious the lovers will face a certain death if exposed. Scents of jasmine and sandalwood and images of furtive liaisons and violence descend on Josh at will, pulling him to an ancient yet strangely familiar Roman burial chamber harboring the remains of a woman clutching a wooden box.
A trail of present-day murders takes us deeper into a labyrinth at whose heart lies the enigma of a collection of ancient gems or memory stones whose origins trace back to both ancient Egypt and India. The stones' promise to "assist the wearer in reaching his next incarnation" sets the ancient and modern worlds on a collision course.
The questions of who we are cannot be asked without first asking who we were. And I've tried to answer that using my own research into reincarnation theory - as well as the tenets and writings of those who have studied and believed in reincarnation over thousands of years.

E' nella mia wishlist perché..
La trama è promettente, purtroppo è un'altra serie ma ormai ho capito che non c'è scampo.

venerdì 21 giugno 2013

Pazza per le saghe #4


"Pazza per le saghe" è una rubrica di mia ideazione nella quale, con cadenza settimanale, presenterò delle saghe di diversi generi (mi sforzerò di non parlare solo di fantasy) con l'obiettivo di scoprire qualche nuovo spunto di lettura, visto che non ne sto già portando avanti abbastanza contemporaneamente, o di abbandonarmi ai ricordi parlando delle mie saghe preferite.

Oggi voglio parlare di una saga che ho appena scoperto (e infatti il primo volume farà parte dei Libri delle mie brame di domani) e che dalla trama sembra molto interessante perché si tratta di una serie di mistery storici con degli elementi paranormali... insomma, intrigante!

martedì 18 giugno 2013

Vango. Un principe senza regno

Un prince sans royaume
di Timothée de Fombelle
Saga Vango, Libro 2
Hardcover, 462 pagine, Edizioni San Paolo 2011
- Ci dobbiamo nascondere? Perché? Vango posò le due dita unite sulla bocca di Ethel. - Zitta...È qui. Mi segue.
Le spighe non frusciavano nemmeno. Il silenzio era assoluto. Ma c’era nell’aria quella nota continua dell’estate, quella nota grave che si potrebbe chiamare “il rumore del sole”. Vango aveva uno sguardo folle negli occhi. - Dimmi cosa succede... - mormorò lei. La terra arida beveva il filo sottile di lacrime di Ethel. - Non c’è nessuno... Non ti riconosco più, Vango. Ma che cos’hai?incipit
Trama: Inseguito dai fantasmi del suo passato, Vango riparte all'avventura. Alla fine degli anni Trenta, sospeso sulla cima dei grattacieli di New York, affronta i suoi nemici con il monaco Zefiro e ritrova la pista di colui che ha distrutto la sua famiglia. Una caccia mozzafiato tra gli Stati Uniti e l'Europa mentre il mondo si infiamma per una nuova guerra.

Commento personale: Sono commossa. La fine della saga di Vango mi ha lasciato la stessa sensazione provata con Tobia: un'immensa nostalgia per i personaggi, per la storia, per le emozioni e per la meravigliosa scrittura di questo autore che si meriterebbe molto ma molto di più il successo delle varie Stephanie Meyer di turno. Questo si che è un Romanzo con "R" maiuscola.

All'inizio della lettura mi sono sentita completamente persa: non ricordavo precisamente dove si era fermata la narrazione nel volume precedente e in più de Fombélle ha un modo di confondere le idee che ti obbliga a lasciarti andare, come trascinata dalla corrente, avendo fiducia nel fatto che prima poi ti ricondurrà verso rive conosciute e ti permetterà di riprendere il filo. E infatti è esattamente quello che è successo.

Fino alla fine i punti oscuri del romanzo rimangono tali e solo lentamente, a cominciare dalla metà del libro, cominciamo a vedere la luce che rischiara alcune ombre: in ogni caso, fino all'ultima riga, dell'ultima pagina rimane un punto di domanda che solo l'ultima parola libera finalmente da ogni mistero. Bello, è così che vorrei fossero tutti i romanzi, e invece guarda quante scemenze troviamo sugli scaffali delle librerie, storie tutte uguali... e hanno anche successo!! Continuo a non capacitarmi del fatto che Timothée de Fombelle sia ancora un nome del tutto sconosciuto alla maggior parte non solo delle persone, ma anche dei lettori.


Inizio lettura: 08 giugno 2013
Fine lettura: 17 giugno 2013