Gomoria, di Carlo H. De Medici (ed. Cliquot)

Gomoria, di Carlo H. De Medici (ed. Cliquot)

Torna l’appuntamento mensile con la Booktube Italia Legge indipendente, l’iniziativa nata per sostenere e promuovere la lettura delle case editrici indipendenti.

La casa editrice a cui è dedicato il mese di aprile è la Cliquot e il romanzo che ho scelto di leggere è un libro veramente particolare, forse non adatto a tutti, ma le cui atmosfere mi hanno letteralmente stregato.


LA TRAMA:

Fragile e malsana cima avvizzita del suo aristocratico albero genealogico, Gaetano Trevi di Montegufo è un dandy d’inizio Novecento, un esteta amato dalle donne più per la munificenza con cui dona i suoi ori e sé stesso che per la prestanza del suo fisico guasto. La noia ha da tempo piantato in lui il seme dell’insoddisfazione, e soltanto una sottile e ben covata meschinità contro gli esseri umani più deboli è in grado di dargli quel fremito che gli alimenta la vita. Così, quando Zimzerla, zingarella di quindici anni, si presenta alla sua porta, lui la accoglie, la accudisce, trasforma la stracciona in una bambola raffinata. E mentre il fiore sboccia, lui si prefigura il gusto che proverà nel carpirlo, deturparlo, e infine gettarlo all’angolo della strada. Zimzerla, però, forse non è chi dice di essere, e il suo piano contro Gaetano si rivela ben più meticoloso, quasi che a ordirlo sia stato Belzebù in persona, o un demone delle sue schiere, il perfido Gomòria, che si palesa sempre sotto il sembiante di donna…

Ricchissimo nelle forme e nei temi è questo Gomòria, oscuro romanzo del 1921 ristampato oggi per la prima volta. Da un lato è un diretto erede della tradizione decadente: Gaetano Trevi è un Dorian Gray imbruttito e malfatto, un Andrea Sperelliche non trova il piacere bramato. Dall’altro è un romanzo che assume pian piano, e sempre più prepotentemente, un sapore osceno, senza mai appoggiarsi a un modello letterario di riferimento. Carlo H. De’ Medici è stato un colto studioso di esoterismo: dal patto col diavolo alla femme fatale, dal castello maledetto allo pseudobiblion (potentissima è l’invenzione – tre anni prima del Necronomicon di H.P. Lovecraft – di un terribile libro magico, il Sathan dello stregone fiorentino Cosimo Ruggeri), ogni topos della letteratura gotica è affrontato in chiave inedita, certamente ispirata dallo studio di antichi libri di magia, quasi a voler iniziare anche il lettore al mondo dell’alchimia e del sapere proibito.

Il comodino di Maggio

Il comodino di Maggio

Buongiorno lettori e buon mercolunedì (o lunercoledì, a seconda che vi sembri di essere già alla fine della settimana oppure solo all’inizio)! Come ogni inizio del mese è giunto il momento di fare qualche programma per le letture – e non solo – dei giorni che verranno e visto che sono un’amante delle liste e delle TBR in modo particolare, anche questa volta ho preparato la lista dei libri, film e serie tv che vorrei portare a termine questo mese.

Essendo notoriamente stordita, però, mi sono accorta solo stamattina di aver dimenticato di dire una cosa FONDAMENTALE, ovvero che sabato 12 sarò al Salone del Libro di Torino, evento imperdibile per tutti gli amanti dei libri ma a cui purtroppo potrò partecipare un giorno solo (me tapina). Quindi prima di lasciarvi al video vi invito a farmi sapere se ci sarete anche voi, così da poterci organizzare per fare un saluto (con tutte le persone che avrò l’occasione di incontrare credo che non avrò il tempo di visitare la fiera XD Ma il bello è questo!)

Ora vi lascio al video e se vi va, iscrivetevi al canale!

#BookTubeItaliaLeggeIndipendente: Vietnam Soul, di Nguyên Huy Thiêp (ObarraO)

#BookTubeItaliaLeggeIndipendente: Vietnam Soul, di Nguyên Huy Thiêp (ObarraO)

Non ricordo nemmeno come e quando
mi inserii nella vita cittadina. Crebbi a poco a poco, preso
dalla smania di correre dietro alle cose effimere.

Questo mese la casa editrice selezionata per la BookTubeItaliaLegge indipendente è la ObarraO, casa editrice che esplora i due estremi del mondo, creando un ponte tra occidente e oriente.

Il volume che ho scelto di leggere è una raccolta di racconti scritta da un importante autore vietnamita contemporaneo, Ngueyen Huy Thiep, insignito del Premio Nonino nel 2006 (nato per la valorizzazione della vita contadina) e che ci racconta il mescolarsi di tradizione e modernità in un Paese che solo nel 2001 si è aperto al resto del mondo, visto attraverso gli occhi dei suoi abitanti.

Vi lascio qui la mia videorecensione e se ne avete voglia, seguitemi direttamente sul canale.