Orgoglio e Pregiudizio – Puntata II

 Orgoglio e Pregiudizio
(Pride and Prejudice)

Domenica sera, puntuale come un orologio svizzero, mi sono gustata la seconda puntata di Orgoglio e Pregiudizio che per un’oretta mi ha fatto dimenticare il caldo insopportabile che faceva a Milano. In questo episodio vengono introdotti due nuovi personaggi: Mr. Collins e Wickham… Wickham… Wickham… perché mi hanno fatto questo? Il figaccione bastardo e senza scrupoli per eccellenza, quello che ti fa sciogliere con uno sguardo, colui al cui fascino nessuna donna può resistere, nemmeno Lizzie Bennet, me l’hanno fatto diventare un cessone mai visto. Ma perchè???? Scherzi a parte, il cast di questa serie è davvero tragico: saranno anche dei bravi attori ma aderenza fisica al personaggio zero! Meno male che c’è Colin Firth, il cui Darcy risolleva il morale ogni volta che compare sullo schermo.

Riguardo alla storia, questa puntata è interamente incentrata sulla visita di Mr. Collins che, come nel romanzo, è spassosissima… almeno finchè il reverendo non fa a Lizzie la proposta di matrimonio, scatenando così il finimondo! Inoltre le donne Bennet (naturamente escluse Jane e Lizzie) danno il meglio di sé per rendersi stupide e insopportabili: in alcuni momenti mi sono vergognata io per loro, ad esempio quando durante il ballo a Netherfield la signora Bennet fa riferimento al fidanzamento (ancora inesistente) tra Mr. Bingley e Jane facendosi sentire da tutta la sala. Da un certo punto di vista non si possono biasimare le sorelle di Mr. Bingley se vogliono cercare di allontanare il fratello da quella gabbia di matte.

Come già avevo avuto impressione con la prima puntata, anche in questo caso la relazione tra Lizzie e Charlotte è decisamente messa in secondo piano: addirittura credo che se non avessi letto il romanzo non avrei probabilmente colto l’estrema vicinanza tra le due ragazze e il conseguente stupore di Lizzie alla notizia del matrimonio con Mr. Collins (ma questo avverrà, penso, domenica prossima). Non mi spiego il motivo di questa trascuratezza, vista la grande attenzione che è stata invece riservata ad ogni dettaglio nel resto delle vicende.

2 Risposte a “Orgoglio e Pregiudizio – Puntata II”

  1. Eh, sì, te l'avevo detto che Wickam era una delusione! Veramente zero fascino!

    Mr. Collins invece non delude! 😀

    Pure io mi sono vergognata da morire al ballo a Netherfield! povere Lizzie e Jane!

  2. Si, infatti, me l'aspettavo ma è stata comunque una delusione immensa!! E davvero non capisco il perché, con tutti gli attori fascinosi che ci sono in giro! Poi figuriamoci, io faccio il paragone con il Wickham del film con Keira Knightley e siamo in un'altra galassia! =D

Rispondi