Nuovi obiettivi di lettura

Buongiorno lettori, come state? Lo so, sono sparita di nuovo ma purtroppo la verità è che il blog ha smesso da tempo di darmi soddisfazione: c’è poco scambio e la comunicazione unilaterale non mi è mai piaciuta anche se ammetto che mi dispiace molto averlo accantonato e così ho deciso di ridargli un po’ di vita con qualche aggiornamento. In compenso mi sto concentrando tantissimo sul canale youtube – la cui apertura si sta rivelando invece una delle migliori decisioni che abbia mai preso – e su instagram, sul quale sono molto attiva, specialmente sulle stories.

Proprio da qui parte l’ultima iniziativa a cui ho deciso di aderire (che novità, ci ho provato altre mille volte ma ci riproviamo), ovvero il Project 10 Books declinato in versione digitale: l’obiettivo è smaltire almeno dieci ebook già presenti nella mia libreria del Kobo prima di poter fare un nuovo acquisto (o un nuovo prestito su MLOL).

A questo Project 10 E-books la cui idea è di Debora, affiancherò il regolare Project 10 Books riservandolo ai soli libri cartacei: per riepilogare, quindi, dieci ebook da leggere prima di un nuovo acquisto digitale, dieci libri cartacei prima di un nuovo acquisto cartaceo. Follia? Forse, ma la situazione della mia TBR è davvero allarmante (Goodreads mi comunica un totale di 413 non letti a cui non ho ancora aggiunto gli ultimi acquisti fatti a Tempo di Libri e a Bookpride, di cui trovate i Book Haul sul canale) e il mio sogno più grande dopo il matrimonio con Alberto Angela è quello di esaurire la mia pila di non letti.

IMG_20180405_090222_457

Quella che vedete nella foto è una traccia più che una vera e propria lista, e comprende alcuni dei libri che ho acquistato negli scorsi anni alle fiere del libro a cui ho partecipato (si tratta anche di un piccolo spoiler del video che vedrete la prossima settimana sul canale), ma almeno ho una base di partenza. Per quanto riguarda gli ebook, nel video dedicato alla TBR di aprile ho già indicato alcune delle letture che vorrei portare avanti almeno per iniziare, tutte appartenenti ai miei acquisti dal catalogo Newton Compton durante i loro sconti del “tutto il catalogo a 0.99 euro” (frase che scatena in me la pazzia).

Questi sono un po’ i miei piani di lettura per i prossimi mesi, se anche voi state portando avanti qualche progetto di smaltimento della tbr fatevi avanti: queste cose vanno fatte insieme per farsi coraggio a vicenda, un po’ come la dieta!

2 Risposte a “Nuovi obiettivi di lettura”

  1. Soltanto l’idea di dover leggere dieci libri prima di comprarne uno nuovo mi fa venire i sudori freddi, lo confesso!! Dovrei evitare librerie, banchetti e bookshop vari ancor più di quello che già faccio (e speriamo che i libri della biblioteca comunale non contino, altrimenti sono spacciata!! XD)… Sappi che sono pronta a sostenerti in questo progetto: se ce la fai tu, ci provo anch’io!! 😉

  2. Io con i project e con le Tbr sono una frana, ma ti faccio il mio in bocca al lupo! tra i cartacei sono di curiosa di sapere com’è la vita matrimoniale di Miss Buncle. Il primo libro su Miss Buncle l’avevo trovato molto carino e poi ho un debole per le edizioni Astoria.

Rispondi