[Lettura #30/2012] Poirot a Styles Court

The Mysterious Affair At Styles
di Agatha Christie
Serie Hercule Poirot, Libro 1
Paperback, 206 pagine, Mondadori 2004

Il grande interesse suscitato nel pubblico da quello che a suo tempo fu battezzato “Il Caso Styles”, è ormai scemato. Ciononostante, data la risonanza che ha avuto, sia il mio amico Poirot sia la famiglia interessata mi hanno pregato di scrivere il resoconto dell’intera vicenda. In questo modo si spera di mettere a tacere i pettegolezzi che ancor oggi capita di ascoltare.
Prima di tutto parlerò di come mi trovai invischiato in questa storia.incipit

Trama: Durante la Prima guerra mondiale, un giovane ufficiale inglese, ferito al fronte, viene invitato da un vecchio amico a passare la convalescenza nella sua residenza di campagna. Il soggiorno nella lussuosa dimora sarà però tutt’altro che tranquillo. La padrona di casa, matrigna dell’amico, ha infatti sposato un uomo di vent’anni più giovane di lei, e i figliastri, scavalcati nell’eredità, sembrano tramare qualcosa. La governante di casa è sicura che presto gli avvenimenti precipiteranno e, in breve, la profezia si avvera. La padrona di Styles Court viene avvelenata e i sospetti si accentrano subito sui membri della famiglia. Fortunatamente, nel paese c’è qualcuno che di delitti se ne intende: un buffo profugo belga dai grandi baffi. Fa così la sua prima apparizione Hercule Poirot, un personaggio destinato a rimanere alla ribalta della narrativa poliziesca per oltre mezzo secolo. Pubblicato per la prima volta nel 1920, Poirot a Styles Court mostra tutta la straordinaria inventiva di una scrittrice che, fin dal suo esordio, rivela una mano esperta e sicura.

Commento personale: La lettura di questo romanzo mi ha divertita moltissimo ed è stata la mia ancora di salvezza in un periodo buio per le mie letture: mi ha fatto tornare la voglia di leggere. In più mi ha fatto conoscere Hercule Poirot, un personaggio che già so amerò moltissimo, forse anche più di Miss Murple la cui prima avventura, “La morte del villaggio”, non è stata così perfetta quanto questa. Sfido chiunque ad aver indovinato il colpevole, e soprattutto con le giuste motivazioni: non è semplicemente possibile perché l’abilità della Christie di depistare noi lettori con indizi che sembrano dire qualcosa mentre in realtà significano tutt’altro è incredibile.


Inizio lettura: 03 novembre 2012
Fine lettura: 06 novembre 2012
Anno di pubblicazione originale: 1929

Rispondi