Novità editoriali per viaggiatori da poltrona

Arriva l’estate, tempo di viaggi ed esplorazioni. Sia che le vostre vacanze contemplino mete lontane o un paio d’ore di auto per schiaffarsi sotto il primo ombrellone disponibile, grazie ai libri possiamo andare dove ci pare, girando il mondo in lungo e in largo e attraversando le epoche storiche come neanche il TARDIS, il tutto anche quando non abbiamo un centesimo nel portafogli o semplicemente la più remota voglia di alzarci dal divano (o dall’asciugamano, se preferite). Alcuni libri però, sono scritti apposta per farci percorrere chilometri con la nostra mente, facendoci scoprire nuove culture e abitudini e permettendoci di imparare qualcosa di nuovo dalla storia dei luoghi che visitiamo e dalle persone che ci fanno incontrare: narrativa di viaggio, saggi di antropologia o di geopolitica, atlanti, guide e chi più ne ha più ne metta.

Per dare il via ad una nuova sezione del blog che si chiamerà Viaggi di carta e sarà dedicata ai luoghi dei libri, ho pensato di raccogliere le novità a tema “viaggio” in uscita nel mese di giugno, in post che spero possa suggerirvi qualche nuova lettura e magari, perché no, qualche nuova meta.


Atlante leggendario delle strade d’Islanda, a cura di Jón R. Hjálmarsson

UN LIBRO PER SCOPRIRE IL PAESE DEI GHIACCI E DEI VULCANI

A cura dell’esperto in cultura e storia islandese Jón R. Hjálmarsson, un atlante sui generis e una guida di viaggio alternativa per percorrere (di persona o con l’immaginazione) le strade d’Islanda immergendoci nella storia, nel paesaggio e nelle leggende legate a ogni luogo.

Tra le ricchezze letterarie dell’Islanda c’è un patrimonio di miti e leggende tramandato attraverso i secoli che è tutt’oggi una presenza viva nell’immaginario popolare. Questo anche perché in nessun altro posto come in Islanda le storie sono inscindibili dal paesaggio, nascono da una natura “vivente” e misteriosa, che non ha tardato a popolarsi di troll, elfi, spettri, eroi e stregoni. Ogni angolo del paese ha ispirato le sue leggende, da cui spesso derivano gli stessi toponimi, e ogni leggenda può essere mappata geograficamente. L’Atlante leggendario delle strade d’Islanda ci guida in un viaggio attraverso l’isola raccontando le leggende più memorabili di ogni luogo, dalle località più famose agli angoli più remoti e inesplorati. Storie che spiegano l’origine di un villaggio, di una credenza o di una roccia bizzarra; storie sul serpente del lago Lagarfljót, sugli spiriti che dimorano in un anfratto, in una casa abbandonata o in una collina di lava; storie di eventi poderosi, imprese eroiche, luoghi sacri o incantati; storie legate al credo pagano, come la leggenda dell’impronta dello zoccolo di Ásbyrgi, e altre più recenti basate su eventi reali, come la tragica scomparsa di un gruppo di bambini in una cascata. Accompagnato da pratiche mappe e piccole illustrazioni, l’Atlante è suddiviso in zone geografiche e ogni leggenda è preceduta da un’introduzione che la localizza e ne spiega l’origine oltre a dare una descrizione del panorama circostante e curiosi cenni storici e culturali sulla regione, indicando di volta in volta quali sono i luoghi che hanno lasciato una loro traccia anche nelle saghe.

EDITORE: IPERBOREA
PAGINE: 252
GENERE: NARRATIVA


Le 10 mappe che spiegano il mondo, di Tim Marshall

LE MAPPE: STRUMENTO INDISPENSABILE PER OGNI BIBLIONAUTA

Per comprendere quel che accade nel mondo abbiamo sempre studiato la politica, l’economia, i trattati internazionali. Ma senza geografia, suggerisce Tim Marshall, non avremo mai il quadro complessivo degli eventi: ogni volta che i leader del mondo prendono decisioni operative, infatti, devono fare i conti con la presenza di mari e fiumi, di catene montuose e deserti. Perché il potere della Cina continua ad aumentare? Perché l’Europa non sarà mai veramente unita? Perché Putin sembra ossessionato dalla Crimea? Perché gli Stati Uniti erano destinati a diventare una superpotenza mondiale? Le risposte a queste domande, e a molte altre, risiedono nelle dieci fondamentali mappe scelte per questo libro, che descrivono il mondo dalla Russia all’America Latina, dal Medio Oriente all’Africa, dall’Europa alla Corea. Con uno stile chiaro e una prosa appassionante, Marshall racconta in che modo le caratteristiche geografiche di un paese hanno condizionato la sua forza e la sua debolezza nel corso della storia e, così facendo, prova a immaginare il futuro delle zone più calde del pianeta.

EDITORE: GARZANTI
PAGINE: 324
GENERE: SAGGISTICA


Atene, cannella e cemento armato, di Patrizio Nissirio

UN VIAGGIO IN GRECIA IN COMPAGNIA DEI GRANDI SCRITTORI CONTEMPORANEI

Ad Atene si va per vedere di corsa il Partenone, forse il Museo Archeologico, per poi fuggire su qualche isola. Pochi si concedono il tempo per annusare, toccare, vivere questa enorme metropoli contemporanea, stretta tra un passato ingombrante  ed una modernità caotica. Dietro la quale si nasconde un microcosmo tra Europa ed Oriente dove Nissirio si avventura – camminando e riflettendo – con l’aiuto di Petros Markaris, lo scrittore greco contemporaneo più noto in Italia, ma anche altri meno noti: da Menis Kumandareas a Margarita Liberaki, da Vassilis Alexakis fino al celebre poeta Giorgos Seferis. Con loro scopriamo la Atene degli ultimi decenni, cresciuta in una pioggia di cemento armato, ma che profuma delle sue suggestioni orientali in quartieri affollati, ristoranti, mercati, caffè. Una capitale d’Europa che oggi vive anni bui di crisi economica e sociale, e le sfide di una massiccia immigrazione. Una città fatta di esperienze, fantasmi del passato e scheletri del presente. Che non può lasciare indifferente il viaggiatore. Anzi, spesso, se ne innamora perdutamente.

EDITORE: GIULIO PERRONE EDITORE
PAGINE: 140
GENERE: NARRATIVA DI VIAGGIO

Copia-saggio fornita dall’editore


Sette giorni in Grecia, di Emanuele Apostolidis e Isacco Saccoman

SETTE ITINERARI FUMETTOSI PER SCOPRIRE LA GRECIA IN MANIERA DIVERSA DAL SOLITO

I monasteri delle Meteore, il borgo medievale di Malvasia, il paese dello spiedo di Kalivia, i feroci guardiani dell’isola di Delos, la veneziana Chania e l’isola degli ultracentenari di Ikaria. Quando l’autore accompagna la nonna Afrodite nel suo paese natale, non si aspetta di scoprire un legame così profondo con le sue radici greche. E quando si immerge nella storia, nei luoghi, nella quotidianità di un popolo ferito dalla crisi ma fiero, capisce di non voler più andare via.

7 giorni, 7 itinerari, 7 storie per conoscere la Grecia più autentica. Un diario di viaggio a fumetti con suggerimenti, curiosità, tradizioni e cibo.

EDITORE: BECCOGIALLO
PAGINE: 192
GENERE: REPORTAGE A FUMETTI


La Compagnia dei Viaggiatori nel Tempo, di Massimo Acciai Baggiani

PERCHÉ I VIAGGI PIÙ AFFASCINANTI SONO QUELLI CHE CI SONO PRECLUSI

Dodici amici si riuniscono settimanalmente nei luoghi più disparati.
Si tratta di “viaggiatori del tempo”; scrittori dilettanti che esplorano il Futuro attraverso l’immaginazione, la loro macchina del tempo. Nei loro incontri si raccontano storie lunghe e brevi sul tema del Tempo, dell’Eternità, dell’Utopia. Racconti rigorosamente orali, rielaborati e messi poi per scritto da uno dei dodici: l’anonimo narratore, armato di registratore e penna, che descrive anche lo svolgersi di ciascuna delle otto serate.

Una raccolta di racconti, inseriti in una cornice narrativa (seguendo l’esempio illustre del Decamerone), a volte drammatici, a volte ironici, che oscillano continuamente tra la fantascienza pura ed il fantastico.

EDITORE: ABEDITORE
PAGINE: 275
GENERE: RACCONTI

Copia cartacea fornita dall’editore