Biancaneve

Titolo originale: Mirror Mirror
Regista: Tarsem Singh
Anno: 2012
Paese: USA
Genere: Fantasy
Cast: Lily Collins (Biancaneve), Julia Roberts (Regina), Armie Hammer (Principe), Nathan Lane (Brighton), Sean Ben (Re)

Visto il: 7 aprile 2012
Valutazione:★★★

Trama
Dopo la scomparsa dell’amatissimo Re, la perfida moglie assume il controllo del regno e tiene la bellissima figliastra diciottenne, Biancaneve, rinchiusa nel palazzo. Ma quando la principessa conquista il cuore di un affascinante e ricco principe di passaggio, la Regina, in preda alla gelosia, relega la ragazza in una foresta vicina. Biancaneve trova ospitalità presso una simpatica gang di sette nani ribelli e generosi, che la aiutano a trovare il coraggio di lottare per salvare il suo paese dalla Regina Cattiva.

Commento
Carino. Non l’avrei visto al cinema, sinceramente, se non fosse che non avevo nessuna voglia di guardare il film per cui eravamo andati in realtà (Act of Valor); così ho preso la cugina del mio ragazzo e me la sono portata a vedere questa versione ispirata alla storia originale che è abbastanza “Disney Style”: simpatico, ironico e decisamente adatto ai ragazzi. La storia, grosso modo, è sempre la stessa: Biancaneve però non rimane ad aspettare di essere salvata dal principe ma prende in mano la situazione e decide di salvarsi da sola (e già che c’è salvare anche il principe e tutti i nani) dalle grinfie della regina cattiva, una bravissima Julia Roberts che trovo sempre più splendida nonostante il passare degli anni, e che secondo me è stata davvero brillante nel ruolo della regina. Ripeto, il film non è nulla di straordinariamente geniale, ma è fatto bene, è simpatico (i nani sono i migliori) e si lascia guardare mettendo allegria.

Rispondi