Alzare lo sguardo

Esce oggi in libreria il nuovo libro di Susanna Tamaro: si intitola “Alzare lo sguardo”, la forma è quella della lettera, e partendo dalla sua difficile esperienza scolastica e la sua aspirazione a diventare insegnante proprio per evitare ad altri bambini quanto da lei passato sui banchi di scuola, l’autrice affronta uno per uno i principali problemi che colpiscono oggi la scuola italiana.

Tra i temi toccati nel testo c’è la trasformazione della scuola in “scuola-azienda” o “scuola-centro commerciale”, dove l’obiettivo non è più formare ed educare ma prendere iscritti, una scuola dove non si boccia più e una scuola nella quale addittura gli insegnanti devono temere le reazioni dei genitori ad una nota o ad un brutto voto, e che si trovano costretti ad una condizione di impotenza. A cosa può portare una scuola del genere? Come si può pensare di far crescere individui responsabili se ad ogni minimo segnale di fallimento il genitore è pronto a correre in suo soccorso e a rimandare all’insegnante le colpe di questi fallimenti?

A questo si aggiunge la pressione a cui i ragazzi sono spesso sottoposti: bambini a cui viene chiesto di essere efficienti, di imparare le lingue, di fare sport, di suonare uno strumento, di fare mille cose ma non viene insegnato loro ad essere curiosi, a coltivare sogni, ad essere appassionati. In altre parole “ad alzare lo sguardo”.

Gli argomenti sono davvero molti, gli spunti di riflessioni altrettanti, e il libro rappresenta sicuramente un punto di partenza per ragionare su come limitare i danni, su come permettere nuovamente alla scuola di non limitarsi ad istruire ma ricominciare ad educare.

Insegnare nozioni o suscitare passioni, è questo il grande discrimine. Accontentarsi di far ripetere a pappagallo le pagine dei libri di testo o far capire, invece, che lo studio della letteratura non è una scatola piena di dettagli noiosi ma qualcosa che parla alla profondità della nostra inquietudine e alle domande che ne scaturiscono.

Autore: Susanna Tamaro – Casa editrice: Solferino – Pagine 122


Copia fornita dall’editore

You May Also Like

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.